VICE Briefing . . . Google Ads fornisce circa il 70% delle entrate pubblicitarie a 1.700 siti di notizie false

La folla si aspetta due mesi dalla 51a caduta aliena Artos finalmente aperta.Il 20 settembre persone provenienti da tutti gli Stati Uniti si sono riunite in una città desertica del Nevada, a 130 chilometri dal centro di Las Vegas, per dire che stavano per "guardare gli alieni".L'intero evento ha l'organizzazione aziendale di pianificazione dell'evento, ci sono commercianti di birra e altri grandi marchi di supporto, anche Durex anche fatto una pubblicità vivace.
Il tutto è nato in uno scherzo su Facebook nel mese di luglio.Un utente, Matty Roberts, ha lanciato una campagna il 27 luglio, "Capturing District 51:Non possono fermarci tutti" (Storm Area 51: Can't Stop All Of Us), predicendo che gli alieni indarizzeranno il 51o Arlotr il 20 settembre.Roberts non si aspettava che la campagna di Facebook diventasse virale in pochi giorni, ricevendo 2 milioni di risposte.Questo portò alla povera città della contea di Lincoln dovette iniziare i preparativi delle forze dell'ordine per la sicurezza con qualche settimana di anticipo, e versato circa 250.000 dollari nell'alieno non invitato, anche per citare in giudizio Roberts, che non aveva nulla a che fare con esso.
Ma ovviamente quei grandi marchi non sono tanto mal di testa come Lincoln County, dopo tutto, il carnevale si dilaterà in casa, "alieni" è una buona pubblicità.Bud Light ha progettato una bevanda a tema per l'evento e ha condiviso un meme sul proprio account Twitter ufficiale, dove anche il produttore di preservativi Durex Durex e il bevitore Kool-Aid hanno touting l'evento 51-zona su Twitter, presumibilmente per fare qualcosa Marketing gratuito.
Ma alla fine, tutti sono stati un po 'sopravvalutati dall'entusiasmo dei netizens - Lincoln County stimato che 30.000 persone sarebbero arrivati, ma gli unici che sono arrivati alla fine sono stati Tremila persone. 。 In ogni caso, questo dimostra una verità, l'invasione aliena non può fermare il consumismo, l'invasione della terra nessun problema, prima acquistare un po 'della nostra birra leggera.

Immagine della testa Fonte: Foto AP

Le precedenti controversie legate alla diffusione di informazioni false sono state dominate da piattaforme sociali come Facebook e Twitter, ma Google non è stato recentemente in grado di nascondersi.Domenica, un gruppo britannico senza scopo di lucro ha pubblicato il rapporto Global False Information Index, secondo il quale gli annunci Google generano circa il 70 per cento delle entrate pubblicitarie per 1.700 siti di notizie false.
Google ha sempre svolto un duplice ruolo nella pubblicità digitale:È uno dei più grandi venditori di pubblicità online del mondo e la più grande azienda tecnologica per eseguire pubblicità online su siti di terze parti - gli inserzionisti acquistano il pubblico tramite Google, ma potrebbero non sapere dove il loro denaro sta finalmente andando.Ora, i ricercatori hanno girato i siti web che fact-che sfasciatori di terze parti, come PolitiFact o Le Monde, hanno identificato come volutamente fuorvianti lettori e raccolto i loro dati pubblicitari da quei siti, cancellando la storia:Google ha dato tutti i loro soldi a siti di notizie false.
Oltre a Google, le piccole aziende pubblicitarie come Criteo e AppNexus forniscono il restante 30% delle entrate."Come la corruzione, molte cose accadono al buio.Craig Fagan, direttore del progetto del Global False Information Index, ha dichiarato."Per gli inserzionisti, i nomi dei marchi sono pericolosi quanto per le notizie false."
Nella sua risposta, Google ha incolpato i calcoli dell'indice, come calcoli imprecisi delle entrate per le organizzazioni dei media. Inoltre, Google Ho detto Miliardi di annunci che violano le sue norme vengono rimossi ogni anno, alcuni dei quali per informazioni ingannevoli. Ma non definisce le "fake news" in sé - in parte perché per impostazione predefinita per garantire che la verità è responsabilità dei media stessi, e in parte a causa di ciò che è "falso" è una grande zona grigia.
Non so quale sia il meccanismo di pubblicazione dietro gli annunci di Google, ma sembra che ci sia qualcosa di grande nell'algoritmo, ed è più facile stimare che le persone che amano le notizie false sono più propensi a ordinare annunci.

Immagine della testa: Bloomberg via Getty Images

Durante il fine settimana, centinaia di persone si sono unite alla cima del Pizol nelle Alpi svizzere per un "funerale ad alta quota" per il ghiacciaio, che sta scomparendo a causa del riscaldamento globale.
Un totale di circa 250 persone sono state segnalate per aver partecipato al funerale.Al funerale, Pizol è stato dichiarato "morto" e un pastore locale ha tenuto un discorso in memoria, con molti dei partecipanti che indossano abiti da lutto neri formali.Il ghiacciaio Pizol si trova a circa 2.700 metri sul livello del mare, e dal 2006, l'80-90% dell'area è stata gradualmente sciolta dal riscaldamento globale, lasciando solo 26.000 metri quadrati di ghiaccio, meno delle dimensioni di quattro campi da calcio.Il ghiacciaio Pizol è monitorato dagli scienziati dal 1893 e sarà ora il primo ad essere rimosso dal sistema svizzero di monitoraggio dei ghiacciai.
Secondo Alessandra Degiacomi, coordinatrice dell'Associazione svizzera per la protezione del clima, l'80% dei ghiacciai svizzeri ha le dimensioni di Pizol, e "se Pizol se n'è andato, questo è un segnale per noi:Se non cambiamo il nostro comportamento, accadrà sempre.L'Associazione svizzera per la protezione del clima ha lanciato un'iniziativa per ridurre a zero le emissioni di gas a effetto serra entro il 2050.Finora l'iniziativa ha raccolto 120.000 firme.
Dopo il funerale, un monumento al ghiacciaio Pizol è stato posto su una pietra dal titolo "Una lettera al futuro".Matthias Huss, un esperto di ghiacciai presso l'Istituto Federale di Tecnologia di zurigo che "ha strisciato qui innumerevoli volte" prima che il ghiacciaio scomparisse, dice: "E 'come la morte di un buon amico.
Compilazione: Fang Lan