L'ufficio del procuratore di stato degli Stati Uniti guida criticando Google per aver bloccato le indagini antitrust e mirato alla sua attività pubblicitaria online