Eccessiva dipendenza dalla pubblicità, quanto può durare google con una gamba sola? Copertura Silicon Valley

Clicca sul "sopra"Tecnologia Tencent","""stella o numero pubblico superiore"

Momenti chiave, prima consegna


Sorgente / Silicon Valley Cover Pinguino

Recensione /

Benvenuti su Tencent News APP e vedere altre notizie tecnologiche

attrazioni:


1、L'attività pubblicitaria di Google rimane il suo unico core business, ma deve far fronte alla forte concorrenza di aziende tecnologiche come Amazon, con un maggior numero di giovani che si rivolgono alle loro piattaforme rivali.


2、Né il mobile né il cloud computing sono sufficienti per essere il nuovo motore di crescita di Google, e le altre scommesse di Google sul futuro sono state bruciando denaro.


3、La popolarità del software di blocco degli annunci rappresenta una minaccia enorme per il business di Google. Le persone sono abituate a utilizzare Internet senza vedere gli annunci e Google perde denaro ogni volta che viene bloccato dagli annunci.


4、La piattaforma Youtube ad alta speranza di Google nel settore pubblicitario non ha permesso di ottenere abbastanza attenzione dal marchio.


5、Poiché la società nel suo complesso diventa più preoccupata per la privacy personale, gli utenti sono più cauti sui prodotti gratuiti di Google, le autorità di regolamentazione sono più disciplinate su Google e il pubblico è più critico sul comportamento di Google.


(Questo articolo è di circa 4000 parole, ci vogliono circa 10 minuti per leggere l'articolo completo)


Nota del redattoreIl mese scorso, Google ha appena riportato i risultati del primo trimestre e Alphabet, la sua società madre, ha registrato una crescita dei ricavi al ritmo più lento dal 2015. Il fatturato pubblicitario di Google per il trimestre è stato di 30,72 miliardi di dollari, meno del previsto a 31,48 miliardi di dollari, appena il 15% rispetto all'anno precedente e al calo rispetto al 24% dell'anno precedente e il più basso dal 2015. Le entrate di Google provengono dalla pubblicità ed è chiaro che il gigante tecnologico è ad alto rischio di un possibile collasso a causa della debole crescita del suo core business pubblicitario.


Di seguito è riportato il testo completo dell'articolo:


Prima del crollo, gli affari tendevano a crescere, così come Google. Ma se Google Tower crolla, sarà il crollo più spettacolare nella storia del settore tecnologico.


La base aziendale di Google vacilla



Molto prima che Google fosse un'idea, i suoi fondatori hanno sostenuto che "i motori di ricerca finanziati dalla pubblicità favoriranno intrinsecamente gli inserzionisti, lontano dalle reali esigenze dei consumatori". "


Ma alla fine hanno cambiato idea.


Con questo cambiamento, Google è diventata una delle aziende più ricche e potenti della storia. L'attività di ricerca è la mucca di contanti di Google e il suo unico vantaggio indiscutibile. E quando Amazon ha rapidamente superato Google come una destinazione di ricerca top-of-the-line nel 2017, la base di Google ha cominciato a vacillare.


Amazon, che compete con Google sul proprio tappeto erboso e ora sta facendo un tuffo nella pubblicità online. Più acquirenti online sono ora cercando direttamente su Amazon, che potrebbe essere una minaccia di vita e di morte per Google. A peggiorare le cose, sono gli inserzionisti e il gruppo più importante nel mercato futuro: i giovani, che hanno abbandonato Google a favore di Amazon per le ricerche di shopping. Gli inserzionisti tendono a seguire le orme del pubblico più giovane e Amazon sta prendendo quote di mercato dal business della pubblicità di ricerca di Google. Il già potente business dei motori di ricerca di Google sta cominciando a vacillare.


Google si rende conto che è difficile convincere gli utenti che sono abituati a servizi gratuiti da pagare invece.


Anche il passaggio dalla ricerca alla scoperta ha preso forma alla fine del 2010: quando i consumatori non cercano direttamente gli articoli su Amazon, si girano per trovare consumatori. Gli inserzionisti sono anche generalmente consapevoli del fatto che il denaro speso in precedenza per le inserzioni di ricerca di Google potrebbe essere speso per gli annunci Amazon o per le inserzioni native con contenuti incorporati come Instagram e Facebook. Google non ha contenuti originali coinvolgenti, quindi manca completamente l'onda, proprio come ha perso i social media e i servizi di messaggistica istantanea.


Google ha anche trovato questi segni e ha cercato senza successo di trovare più entrate in aree diverse dalla pubblicità. Google ha lottato per fare soldi in hardware, servizi cloud e molte aree ambiziose.


Nonostante le sue numerose aziende e i suoi sforzi per diversificare, Google è essenzialmente una società con un cappotto high-tech e un business di cartellone vecchio stile. Nonostante i suoi sforzi, Google ha fatto pochissimi entrate dalla sua attività non pubblicitaria. Altre aziende, tra cui il Play Store, le aziende hardware e cloud, hanno registrato un fatturato di 5,45 miliardi di dollari, anche al di sotto delle aspettative di 5,67 miliardi di dollari, ovvero solo il 15% del fatturato complessivo di Google. Inoltre, le entrate da Altre scommesse di Google non sono nemmeno sufficienti per pagare una piccola percentuale delle multe che le autorità di regolamentazione stanno per emettere.


Naturalmente, oltre a Google, aziende come Apple hanno l'effetto di fare troppo affidamento su singole aziende. Proprio come Google si basa sulle entrate pubblicitarie, una volta Apple si è affidata alle entrate dell'iPhone. Ma dal quarto trimestre dello scorso anno, Apple ha accelerato la sua transizione al servizio, e anche se non è stato in grado di colmare il divario creato dal crollo della crescita dei ricavi iPhone, servizi come servizi e dispositivi indossabili, che continuano a crescere ad un tasso elevato, stanno diventando il nuovo motore della crescita di Apple.


Al contrario, né i telefoni cellulari né il cloud computing saranno sufficienti per essere il nuovo motore di crescita di Google.


Guerra di blocco degli annunci



Alla fine del 2015, Apple, il principale rivale mobile di Google, ha aggiunto una funzione sui propri dispositivi che consente agli utenti di bloccare gli annunci.


I dispositivi che eseguono iOS rappresentano fino al 75% delle entrate degli annunci di ricerca per dispositivi mobili di Google, motivo per cui Google paga a Apple miliardi di dollari all'anno per mantenere lo stato predefinito dei motori di ricerca sui dispositivi Apple. Permettendo agli utenti di bloccare gli annunci, Apple ha fatto un caso decisivo per bloccare gli annunci e inflitta un duro colpo al futuro della pubblicità online.


La mossa di Apple riflette la sua posizione in un momento in cui i media mainstream utilizzavano ampiamente il software di blocco degli annunci. Apple, una delle più grandi aziende tecnologiche al mondo, ha anche sostenuto i consumatori, rendendo la campagna ancora più aggressiva.


Entro il 2018, più di un quarto degli utenti di desktop e laptop negli Stati Uniti sarà bloccare la pubblicità online. Questi utenti hanno presto iniziato a bloccare gli annunci sui dispositivi mobili e i blocchi degli annunci per dispositivi mobili hanno utilizzato più nel 2017 rispetto ai blocchi degli annunci desktop e sono cresciuti più velocemente.


Il settore della pubblicità mobile è stato il più grande punto di crescita di Google nei suoi ultimi anni al potere. Ma quando i consumatori si rendono conto che gli annunci e gli script di monitoraggio consumano fino a decine di dollari al mese nei servizi di traffico e consumano energia dai dispositivi mobili, iniziano a bloccare gli annunci per dispositivi mobili.


Lo studio ha mostrato che 54 per cento degli utenti ha detto che non hanno fatto clic su banner pubblicitari a causa di una mancanza di fiducia, mentre 33 per cento ha detto che non potevano sopportare il modulo a tutti. Secondo il sondaggio, in media, solo lo 0,06% degli spettatori fa clic sugli annunci banner, di cui più del 60% per caso.


Anche coloro che non bloccano gli annunci cercano di ignorare completamente il contenuto. I ricercatori chiamano questo fenomeno "blindness" "banner blindness".


Tuttavia, quelli che hanno maggiori probabilità di bloccare gli annunci tendono ad essere millennial e gruppi ad alto reddito, che sono anche i più preziosi per gli inserzionisti. I giovani utenti sono un potente indicatore delle tendenze future, ma sono anche utenti fedeli del software di blocco degli annunci. Gli utenti di Internet hanno chiarito che odiano gli annunci di Google.


La popolarità del software di blocco degli annunci rappresenta una minaccia enorme per il business di Google. Le persone sono abituate a utilizzare Internet senza vedere gli annunci e Google perde denaro ogni volta che viene bloccato dagli annunci.


Il numero di dispositivi che utilizzano il software di blocco degli annunci è in aumento di anno in anno


All'inizio del 2017, Google ha preso una decisione inaspettatamente disperata sul crescente stato del blocco degli annunci e ha deciso di aggiungere il proprio blocco degli annunci al cromo. Ma la mossa di Google fa suore, tranne che ha attirato più regolamentazione antitrust scatenando più regolamentazione antitrust sedit sul blocco degli annunci rivali. Google ha presto appreso che, anche se la qualità dei suoi annunci migliorasse leggermente, il numero di blocchi pubblicitari avrebbe inevitabilmente continuato ad aumentare.


Poi, nel 2019, Google ha cercato di impedire agli utenti di bloccare gli annunci nel browser Chrome allora dominante. Google, nel frattempo, ha pagato enormi somme di denaro per mantenere i suoi annunci fuori dal mainstream.


Google è riluttante ad ammettere che ci sono molti problemi con le reti che gli utenti aiutano a costruire, ed è chiaro che quando gli utenti iniziano a rifiutare l'attività pubblicitaria di Google, l'azienda non sa come rispondere. Troppi utenti sono abituati a una rete che non ha annunci banner intrusivi. Gli utenti di Internet hanno condotto una guerra alla pubblicità online e Google ha perso.


Un possibile colosce


Una delle piattaforme chiave di Google per i servizi pubblicitari è YouTube, che è rapidamente diventata una delle più grandi aziende fisiche di Google da quando è stata acquisita nel 2006. Anche se una persona su sei nel mondo ora accede alla piattaforma video di YouTube ogni mese, non è mai stata redditizia e Google non ha mai riportato i suoi guadagni.


YouTube sta cercando di attirare grandi marchi e inserzionisti nella piattaforma e spera di finire per realizzare un profitto. Ma nel processo, YouTube ha frainteso, alienato e completamente infuriato creatori e comunità che hanno trasformato la piattaforma in un fenomeno globale. Recentemente ha anche attirato frequenti critiche pubbliche sul fatto che YouTube non abbia un controllo efficace sulla distribuzione e la promozione di contenuti pericolosi.


Per contrastare l'impatto del software di blocco degli annunci, Google ha introdotto un youTube senza abbonamenti pubblicitari alla fine del 2015, ma il numero di iscritti non è stato soddisfacente. Alla fine, Google si rese conto che era difficile convincere gli utenti che erano abituati a contenuti gratuiti per pagare per questo.


Gli annunci di YouTube sono fastidiosi per gli utenti e il sito di condivisione video non è mai stato così efficace nel sensibilizzare il brand come Google ha bisogno. La spesa pubblicitaria globale continua a passare dai media tradizionali al web, ma non alle piattaforme di Google.


Inversione di tendenza


Agli occhi degli utenti, Google ha prodotti gratuiti e innovativi che vengono utilizzati da miliardi di persone. Al fine di ottenere questi prodotti gratuiti, gli utenti devono rinunciare ai loro dati personali e attenzione preziosa. Gli annunci Google non sono ciò che gli utenti vogliono, ma un prezzo da pagare per accedere all'ecosistema Google.


Google sta attirando le persone a utilizzare la loro privacy, i dati e l'attenzione in cambio della comodità di utilizzo gratuito dei suoi prodotti e servizi, in gran parte perché non ci sono buone alternative sul mercato. Tuttavia, uno scandalo dopo l'altro ha dimostrato che l'accordo non era un buon affare, e la gente ha cominciato a mettere in discussione ciò che avevano rinunciato facendo clic su "Accetto".


Non sono solo gli utenti di Google a mettere in discussione questo compromesso. Le autorità di regolamentazione e i responsabili delle politiche stanno finalmente cominciando a capire come i prodotti e i servizi Internet gratuiti siano redditizi e le aziende dietro di loro si troveranno presto ad affrontare una varietà di liquidazioni e regolamenti.


Ora che la cash cow di Google non è più quella di una volta, con l'aumento del blocco degli annunci, il cambiamento degli atteggiamenti pubblici e la regolamentazione più severo, e l'incapacità di Google di realizzare un profitto da tutte le sue scommesse sul futuro, il futuro di Google dipende in gran parte dalla trasformazione di Google.


Ma non c'è dubbio che Google ha fatto male.


Come Google ha perso l'opportunità


Non è la cosa peggiore per Google perdere la maggior parte dei suoi utenti e infastidire il pubblico. Ancora più importante, non è riuscito a recuperare il ritardo con uno dei più grandi cambiamenti nella storia di Internet.


Fin dal primo giorno, la strategia di Google può essere semplicemente riassunta come "aggregazione di informazioni e pubblicità". Ogni parola che Google Digital Assistant sente, ogni operazione nelle molte app di Google e ogni punto dati generato da miliardi di utenti viene archiviato e analizzato da Google sulla base del fatto che fornisce pubblicità più accurata.


Il modello di business di Google si basa interamente sulla necessità di raccogliere e analizzare il maggior numero possibile di dati da parte del maggior numero possibile di utenti al fine di fornire servizi pubblicitari in modo accurato. E questa idea ha portato l'intero settore pubblicitario a trasformare la rete in un mostro in grado di monitorare e monitorare gli utenti.


La visione finale della pubblicità di precisione è il targeting perfetto e l'attribuzione perfetta: visualizzare gli annunci davanti alle persone giuste, sapere esattamente quando e dove qualcuno li vede e dimostrare quale annuncio sta acquistando.


L'intera industria sta inseguendo questa visione, ma la gente finalmente si sta rendendo conto che la soluzione a questo problema è completamente indietro. Un sistema di monitoraggio di grandi dimensioni, sporco, insondabile e complesso che copre l'intera rete può solo rendere le cose troppo complicate, interrompere l'esperienza utente e portare a una quantità allarmante di frodi pubblicitarie.


Per l'industria pubblicitaria nel suo complesso, la vera attribuzione del comportamento di acquisto e il targeting accurato dei clienti era una sorta di magia nera, quasi impossibile da raggiungere.


La svolta nella tecnologia è che se tutto, dalla corrispondenza degli interessi ai posizionamenti degli annunci si verifica all'interno del dispositivo dell'utente, è perfettamente possibile mostrare e interagire con gli annunci dell'utente senza lasciare il dispositivo dell'utente e dare ai marchi una comprensione di come pubblicarli.


Come risulta, gli annunci non hanno bisogno di trasmettere i dati privati di un utente sulla rete per essere precisi, o rallentare il sito, e non hanno bisogno di spendere la larghezza di banda dell'utente e la durata della batteria per finanziare buoni contenuti.


Man mano che i ricavi di Google crescono, cresce anche la consapevolezza dei consumatori su come Google può trarre profitto dai propri dati e preoccupazioni. Gli utenti sono sempre più riluttanti a sacrificare la privacy per comodità. Sempre più riluttanti a fare clic su "Accetto". Ma questa tendenza accelererà solo se le autorità di regolamentazione costringono Google ad aumentare la trasparenza del suo modello di business. E si sta preparando una tempesta perfetta.


Con la lenta crescita delle entrate, Google ha iniziato a mostrare i primi segni di morte alla fine del 2010. Brendan Eich, il fondatore di JavaScript e una leggenda nel mondo della tecnologia, ha tranquillamente dimostrato i principi di base di Google sbagliato, ma pochi hanno notato.


Ike ha fondato JavaScript mentre lavorava per Netscape. Dopo che il browser IE ha sostituito Netscape, Ike ha co-fondato Mozilla e re-hit IE con Firefox. Pochi anni dopo, quando Google ha usato Chrome per dominare l'intero Web web, Ike ha sviluppato The Brave, cambiando radicalmente il modello economico di Internet.


Queste aziende in piena espansione capiscono che gli utenti non sono pedine nel business dell'azienda, non offerte in aste automatizzate illimitate, non punti dati nell'oceano di categorie, e non la rilevanza dei set di Big Data. L'utente è l'utente. Si scopre che trattare gli utenti come talenti è una strategia di successo, non solo per la pubblicità o i profitti, ma anche per la società.


Google non durerà per sempre.


Al suo apice, Google aveva un numero impressionante di prodotti e una base di utenti grande e fedele, ma le entrate pubblicitarie erano il collante che teneva tutto insieme. Il core business di Google sta cominciando a crollare sotto il peso del suo vasto impero, con la riduzione dei volumi di dati e la crescita dei rivali.


Google è stata una forza trainante nel settore tecnologico da quando è stato lanciato nel 1998. Ma in un mondo in cui le persone sono sempre più odiate per essere tracciate e generalizzate, il modello di business di Google non è così innovativo e amichevole, e ha perso opportunità di girarsi, rendendo in ultima analisi i suoi molti progetti ambiziosi e ambiziosi insostenibili. L'innovazione richiederà senza dubbio enormi somme di denaro, ma la principale fonte di entrate di Google ha cominciato a prosciugarsi.


In pochi anni, Google è passata da un verbo di ricerca interessante a un verbo che ci ricorda quanto velocemente cade un gigante.


La serie "Silicon Valley Cover" è una raccolta di interviste all'industria tecnologica, rapporti di ricerca pesanti e indagini approfondite di grandi aziende, e mira a fornire agli appassionati di informazioni tecnologiche la più approfondita buona scrittura di alta qualità.




Prelievi recenti

"Pollo sei troppo bello", "Black Cai Xukun" come lasciarlo fuoco?

Telefoni cellulari nazionali dieci anni uccisi, perché solo Huawei Xiaomi OV?

Il passato mobile di Huawei: l'ascesa degli uomini rigidi e dritti