Google ha anche dilettato nella pubblicità medica, come è regolata la giustizia degli Stati Uniti?

(Clicca sopra per seguire"Valore aziendale"WeChat Public Number, i migliori media tecnici aziendali, tieniti aggiornato con quelle smart business! )



La tragica morte del giovane Wei Eexi, come un altro detonatore, ha nuovamente suscitato il risentimento a lungo termine del pubblico domestico per il problema della falsa pubblicità di rete medica. Quindi, come fanno gli Stati Uniti regolare e reprimere sulla pubblicità medica online falso?


Anche cercando negli Stati Uniti di Google il sarcoma scorrevole di Mr. Wei, Google ha anche annunci medici, ma ha un logo più visibile. Ancora più importante, la pubblicità a pagamento di Google non influisce sulla classifica rispetto alle classifiche delle offerte firmate da Baidu. In cima alla lista ci sono le enciclopedie e le istituzioni ufficiali pertinenti.


(L'annuncio di ricerca di Google per il trattamento glioblastoma, con logo pubblicitario chiaro)


Mentre gli annunci Adwords di Google sono anche self-service, una politica di pubblicità di ricerca negli Stati Uniti di Google può rivelare che la pubblicità di droga negli Stati Uniti di Google richiede la certificazione dalla Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti e dal Consiglio di Farmacia degli Stati Uniti (NABP). Ciò significa che solo le farmacie online regolari approvate dal governo, farmaci e trattamenti regolari approvati dal governo, possono eseguire annunci di ricerca di farmaci sul sito di Google negli Stati Uniti.


Accoppiato con il meccanismo di filtraggio automatico degli annunci proattivo di Google, nella maggior parte dei casi, questo può eliminare efficacemente la possibilità di vedere annunci medici falsi a Google. Secondo il rapporto di Google, hanno anticipato 780 milioni di annunci illegali e bloccato 214.000 inserzionisti l'anno scorso, tra cui 12,5 milioni di annunci medici e di droga illegali per motivi come droghe non approvate o propaganda falsa e fuorviante.


(Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti multato Google 500 milioni di dollari)



Google ha anche affrontato l'applicazione di phishing.



Se si mette il confronto di Baidu con Google verso l'etica aziendale, è senza dubbio l'interpretazione più semplice ma pigra.Ma perché Google non può fare il male, Google davvero mai fare il male? Se si guarda indietro al passato di Google sulla pubblicità medica falso, si può essere sorpresi di scoprire che Google è anche caduto sul problema, ed è stato severamente punito. Ma è per questo che Google ha sempre sentito la spinta da dietro di esso, migliorando costantemente i suoi meccanismi di revisione pubblicitaria e l'etica dei dipendenti.


Già nel 2003, Google è stata interrogata da tre diverse commissioni nel Congresso degli Stati Uniti per la pubblicità online di droga. Nel luglio 2004, appena un mese prima del lancio di Google, Sheryl Sandberg, vice presidente della pubblicità online globale di Google, si è precipitato a Washington per testimoniare sulla questione, mentre i senatori degli Stati Uniti pianificavano di approvare due fatture per regolamentare le farmacie online. L'attuale COO di Facebook ha affermato al momento che Google avrebbe rigorosamente censurare la pubblicità medica e farmaceutica su Internet attraverso un servizio di certificazione di terze parti.


Ma la serie di eventi negativi che seguirono ha mostrato che il più grande motore di ricerca del mondo era sempre coinvolto in notizie negative di volta in volta, anche se i dirigenti di Google erano stati a lungo consapevoli del problema con la pubblicità illegale di droga. Lo scandalo di David Whitaker del 2009 ha portato la prima immagine di Google sul problema, rendendolo veramente consapevole dei pericoli della pubblicità online falsa e il senso di responsabilità che i motori di ricerca hanno per il pubblico. Sempre in quell'anno, Baidu fu esposto a false pubblicità mediche.


Nel mese di agosto 2011, lo stesso mese in cui Google ha annunciato l'acquisizione di Motorola Mobility, Google si è accordata con il Dipartimento di Giustizia degli Stati Uniti per la pubblicità illegale di farmacie online, per la quale Google ha pagato la più alta multa aziendale della società di 500 milioni di dollari. Il governo degli Stati Uniti è sempre stato noto per la sua "hard-heartness" nel punire le violazioni aziendali. Il record di penalità di Google è stato a lungo infranto da due case automobilistiche. Nel 2014, Toyota è stata costretta a raggiungere un accordo da 1,2 miliardi di dollari con il governo degli Stati Uniti per aver nascosto il problema dell'eccesso di velocità delle porte. Tuttavia, il nuovo record di sanzioni è senza dubbio di proprietà di Volkswagen. Volkswagen potrebbe finire con fino a 18 miliardi di dollari di multe da parte del governo degli Stati Uniti per le emissioni di 600.000 auto diesel alla fine dello scorso anno.


(Il governo degli Stati Uniti e questo falso rivenditore di droga ha portato l'applicazione di legge phishing contro Google)


Whittaker, un rivenditore di droga falso negli Stati Uniti, ha a lungo venduto farmaci contraffatti ai consumatori degli Stati Uniti on-line, falsificando l'ormone della crescita e farmaci steroidei con olio vegetale e proteine in polvere; una bottiglia di steroidi per fino a 1.000 dollari non vale nemmeno nulla.


Deve affrontare fino a 65 anni di carcere (all'età di 34 anni) dopo essere stato estradato dal Messico agli Stati Uniti nel 2008. In cambio di una commutazione della sua frase, Whittaker confessò agli investigatori federali degli Stati Uniti che il venditore pubblicitario di Google si era offerto di aiutarlo a evitare il meccanismo di filtraggio di Google e a pubblicare falsi annunci di droga online, sapendo che era illegale.


Data la buona immagine pubblica di Google, era chiaro che la sua confessione da sola non poteva essere usata come una confessione valida, che nemmeno la magistratura poteva credere all'epoca. Whitaker, che non voleva morire in prigione, ha lavorato con la magistratura degli Stati Uniti per completare una delle più famose indagini di phishing nella storia della pubblicità di farmaci falsi online negli Stati Uniti. La magistratura ha falsificato una nuova identità per Whitaker, il CEO di un'agenzia pubblicitaria online inesistente, Jason Corrinte. Corriente, cercando di convincere il truffatore a ripetere come lavorare con il personale di vendita pubblicità di Google per vendere farmaci falsi, di intraprendere azioni legali contro Google.


Grazie a un annuncio di 20.000 dollari al mese, a Whittaker è stato offerto un servizio clienti pubblicitario designato da Google. In diverse indagini di phishing e forensi, il servizio clienti di Google ha aiutato attivamente Whitaker a ottimizzare, analizzare, selezionare e acquistare annunci per parole chiave, e anche lo ha aiutato a fare un cambiamento faccia a faccia del suo sito web, rimuovendo temporaneamente gli annunci di droga di prima pagina e le chiavi di acquisto, mascherandosi come un sito di informazioni mediche attraverso il meccanismo di audit automatico di Google, Quindi riprendere l'opzione di acquisto.


Le forze dell'ordine di phishing, che costano alla magistratura degli Stati Uniti 200.000 dollari in totale, alla fine costano a Google 500 milioni di dollari in multe altissime. Per dimostrare che questo non era il comportamento ratto di singoli dipendenti di Google, la giustizia degli Stati Uniti sleuth istruito Whitaker a lavorare con i rappresentanti del servizio clienti di Google in California, Messico e Cina, l'esecuzione di annunci illegali relativi a steroidi, e anche coinvolgendo l'aborto rigorosamente controllato farmaco mifoxone e sostanze psicotrope.


Il Wall Street Journal, Wired e altri media ben noti con "questo truffatore professionale costato Google 500 milioni di dollari" indepth rapporto sul caso che ha reso Google faccia in giù il fronte delle forze dell'ordine di phishing. Whittaker alla fine ridusse la sua pena dai 65-cinque anni originali in una "realizzazione significativa". Anche se può evitare di morire in prigione, il falso truffatore di droga affronta fino a 10 milioni di dollari di risarcimento da parte delle vittime di precedenti farmaci contraffatti.


Peter Neronha, l'avvocato degli Stati Uniti al momento, ha detto al Wall Street Journal che alcuni dirigenti di Google erano a conoscenza di farmacie illegali che gestiscono annunci di ricerca sui loro siti web. "Sulla base dei documenti che abbiamo esaminato e dei testimoni, abbiamo appreso che Larry Page stesso lo sapeva. "Questa affermazione è chiaramente scioccante e ha avuto un grave impatto sull'immagine di Google di non-male, che Google nega fortemente.


(Norme di Google sulla pubblicazione di annunci di ricerca medica)



Miglioramento costante del meccanismo di supervisione della pubblicità medica



Dopo la divulgazione di Internet, i motori di ricerca non solo sono diventati la principale fonte di informazioni per il pubblico, ma anche un modo importante per loro di cercare un trattamento medico. Già nel 2010, Google ha stimato che 100 milioni di americani avevano condotto 4,6 miliardi di ricerche di parole chiave relative alla salute quell'anno. Secondo un sondaggio Pew di quell'anno, ben il 60 per cento degli adulti statunitensi cerca informazioni sanitarie online, e il 60 per cento degli utenti di Internet pensa che la ricerca di informazioni influenzerà le loro decisioni sanitarie.


A causa dell'alto costo dell'assistenza sanitaria negli Stati Uniti, molti pazienti non assicurati scelgono di acquistare farmaci soggetti a prescrizione medica controllati attraverso farmacie online all'estero al fine di ridurre il costo di vedere un medico. Dal 2003 al 2009, Google ha fornito supporto pubblicitario alle farmacie online in Canada e Messico per aiutarli a gestire e ottimizzare gli annunci Adwords, secondo un accordo con il Dipartimento di Giustizia. Non solo questo li aiuta a vendere farmaci online ai consumatori degli Stati Uniti, ma rende anche possibile ottenere farmaci da prescrizione e abuso di sostanze illegalmente.


Dal 2009, il governo degli Stati Uniti ha intensificato le indagini sulla pubblicità medica online illegale, e Google ha costantemente migliorato i propri controlli pubblicitari da allora. Nel 2009, la Divisione Marketing, Pubblicità e Comunicazione (DDMAC) della FDA ha inviato una lettera a 14 aziende farmaceutiche, sostenendo che gli annunci di ricerca di farmaci che avevano eseguito erano fuorvianti e che avevano descritto solo i rischi di efficacia senza adeguata divulgazione degli effetti collaterali.


Alla fine di quell'anno, la FDA, in collaborazione con altre agenzie governative, ha condotto un'indagine congiunta di una settimana che ha trovato 136 siti web coinvolti la vendita illegale di farmaci non approvati o etichettati in modo errato ai consumatori statunitensi. Sulla base dei risultati, la FDA invia quindi lettere di avvertimento agli operatori di questi siti web e richiede ai fornitori di servizi Internet e ai registrar di dominio di terminare i servizi.


È stato quell'anno che Google ha iniziato a prendere misure per fermare le farmacie online dalla vendita illegale di farmaci da prescrizione ai consumatori degli Stati Uniti. A partire dal 2010, tutte le farmacie su Internet che eseguono annunci di ricerca di farmaci su Google dovranno ottenere una certificazione Internet Pharmacy Practice (VIPPS) rilasciata dal governo degli Stati Uniti e gli inserzionisti online di farmaci da prescrizione devono essere certificati dalla pubblicità di rete NabP. Quindi, Microsoft Bing e Yahoo hanno implementato una politica simile nel giugno di quell'anno.


In base alle regole implementate dal Consiglio di Farmacia degli Stati Uniti nel 2014, solo i siti farmaceutici che rispettano le normative locali e locali possono registrare i nomi di dominio e fornire servizi, il che significa che le farmacie online autorizzate in altri paesi non possono vendere farmaci da prescrizione ai consumatori statunitensi. Nello stesso anno, Google ha annunciato un fondo speciale di 250 milioni di dollari per reprimere le "farmacie online illegali", aumentando al contempo la visualizzazione di contenuti correlati all'abuso di droga e lavorando con farmacie legali per reprimere la commercializzazione di farmacie illegali.


Campagna del governo degli Stati Uniti contro annunci di farmaci falsi include anche annunci per una varietà di prodotti per la salute nutrizionale. Nel giugno 2012, la FDA ha ordinato a Google di bloccare tutti gli account pubblicitari negli Stati Uniti che offrono prodotti sanitari detox e sepsi, il che significa che molti prodotti sanitari che vengono venduti come "disintossicazione e rimuovere metalli pesanti dal corpo" non saranno in grado di pubblicizzare su Google. Vale la pena notare che la FDA non ha tenuto un'udienza questa volta, né ha informato le aziende in anticipo o in seguito, o anche dare loro la possibilità di fare appello e spiegare.


Global Healing Center, una società di assistenza sanitaria disintossicante, è un co-fondatore a lungo termine di Google Search Ads, che genera centinaia di migliaia di dollari all'anno in Google. Le loro vendite sono scese del 25-30 per cento nella settimana dopo che l'account pubblicitario è stato bruscamente bloccato, e le loro entrate hanno perso 70.000 dollari in un mese. Google ha dato loro una spiegazione un mese dopo perché la FDA ha identificato tutti i prodotti antidoto non quotati in borsa come non approvati, "pericolosamente fuorvianti" e potenzialmente dannosi per il corpo dei consumatori, e ha chiesto a Google di bloccare tutti gli annunci di droga che coinvolgono "disintossicazione metallica pesante".


Lettura consigliata:Clicca sul titolo per leggerlo



10 anni di Xbox360: disordini civili gloriosi, emozionanti e il futuro incompiuto Lettura profonda

·

·

Codice di sweepFocus su "Valore aziendale"

Benvenuti nellaValore aziendaleI migliori media tecnici aziendali, l'analisi aziendale intelligente più veloce, nel "valore di business"! Ricerca WeChat"Valore aziendale"O"bvmagazine"Oppure premi il codice QR qui sopra per concentrarti sul Business Value e leggere buoni articoli ogni giorno!"