Q1 Rapporto pubblicitario digitale 2019 Leggi: Facebook Annunci complessivo CPM scende a 3,16 dollari, Instagram Fast Snap Ads ancora nel periodo di bonus

Secondo il rapporto 2019 Q1 Digital Advertising Benchmark rilasciato da Marin Software questa settimana, la ricerca di informazioni e social rimangono i due più grandi motori di crescita nella spesa pubblicitaria, mentre Google e Facebook rimangono i due più grandi vincitori.

La pubblicità per lo shopping è in rapida crescita.

Rappresenta già il 39% delle entrate pubblicitarie di Google

Il rapporto mostra un aumento significativo dei marketer che utilizzano gli annunci di ricerca reattiva di Google. Il 24% dei promotori di marketing di ricerca sta già utilizzando questo nuovo formato di annuncio.

A rigor di continuità, gli annunci di ricerca reattivi di Google, che sono stati lanciati circa un anno fa, sono ancora in beta beta. Le caratteristiche del formato dell'annuncio che gli inserzionisti possono ottenere per circa 45.000 diverse scelte di posizionamento degli annunci caricando titoli e descrizioni per creare un annuncio di testo associato. La piattaforma Google testerà automaticamente le diverse combinazioni di titoli e descrizioni degli annunci e scoprirà quali combinazioni hanno le prestazioni migliori. Nel corso del tempo, gli annunci di ricerca reattivi forniscono le informazioni migliori a diversi ricercatori in base a parole chiave, dispositivi, comportamento di navigazione passato e altri segnali che gli utenti cercano.

I dati più recenti mostrano che gli annunci di ricerca reattivi sono circa il 5-15% in più PROBABILi per avere CCR rispetto agli annunci di testo standard.

Inoltre, in termini di ricerca, gli annunci acquisti rappresentano già il 39% delle entrate pubblicitarie di Google, suggerendo che il marketing delle prestazioni sta ulteriormente guidando l'ingresso al dettaglio, motivo per cui Amazon continua ad aggiungere alla sua attività pubblicitaria. Anche se la quota delle entrate è già elevata, i dati mostrano che solo il 22% degli inserzionisti utilizza annunci acquisti, suggerendo che un piccolo numero di grandi inserzionisti sta già guidando la rapida crescita del business della pubblicità acquisti di Google.

Un'altra tendenza importante nel primo trimestre del 2019 è stata la modifica di due metriche chiave all'interno dell'ecosistema degli annunci di ricerca, click-through e CPC (costo dei clic). Nel primo trimestre del 2019, i clic hanno continuato a crescere, e con il passare di più stagioni di marketing per le vacanze e la fine di una serie di campagne di marketing, i click-through hanno continuato a crescere inaspettatamente. D'altra parte, l'andamento generale del CPC continua nell'ultimo anno è ancora in declino.

Nei segmenti, la pubblicità turistica è di 0,31 DOLLARI CPC e al dettaglio di 0,39 dollari, tutti al di sotto del livello del quarto trimestre del 2018, principalmente perché il picco della stagione di marketing delle vacanze è passato e il prezzo dell'inventario pubblicitario è diventato più economico. Per tutte le sabbie verticali, il CPC globale è diminuito del 6% rispetto all'anno precedente.

Inserzioni social: Instagram e

Bonus, il CPI più alto di Messenger

Socialmente, Instagram è stato a lungo un motore di crescita importante per le entrate pubblicitarie di Facebook, che ora rappresentano il 19,5 per cento delle entrate pubblicitarie del marchio, quasi il doppio di quello di un anno fa. Le inserzioni di Instagram hanno rappresentato circa un terzo delle entrate totali delle inserzioni di Instagram nell'ultimo anno.

Nel loro insieme, il costo medio del CPM è stato ridotto a 3,16 dollari, 3,67 dollari nel primo trimestre del 2018 e a 4,31 dollari nel terzo trimestre del 2018, quando il costo medio del CPM è attualmente basso. All'evento "Chinese EnterpriseS Out of the Sea" alla fine di marzo, anche il direttore dell'industria di Facebook , il direttore dell'industria di Facebook , , ha dichiarato: "Instagram 15 secondi breve video è ancora nel periodo bonus, il costo non è così alto, adatto per i clienti di e-commerce, perché Instagram è molto potente con le merci." "

Inoltre, a partire dal primo trimestre, Messenger ha avuto il CPI più alto di tutto l'inventario pubblicitario di Facebook, probabilmente perché la piattaforma era relativamente in uso, con conseguente dati più colpiti da un piccolo numero di inserzionisti.

(Scrittore: Amber Yin)

Questo articolo è stato modificato da jqyjr

Lettura consigliata

Instagram attira 25 milioni di aziende in tutto il mondo per fare pubblicità in Thailandia

Incredibile: il 16% degli utenti d'oltremare è più probabile che veda annunci a bordo di tour a mano rispetto agli annunci di YouTube

La pubblicità per smartphone nel Regno Unito spende 13,44 miliardi di sterline nel 2018, rappresentando il 44% della pubblicità digitale

Il mercato della pubblicità digitale del Regno Unito raggiungerà 14,73 miliardi di sterline nel 2019 Account Google per 38.8% Account Facebook per 24.5%

2018 Global Mobile Internet Market Report (I): La spesa pubblicitaria digitale in più rapida crescita nei prossimi tre anni è in questi cinque mercati