3 sfide per il business della pubblicità di Facebook: pressione normativa, cambiamenti della piattaforma, modifiche ai prodotti


N. di controllo n. Kristen Guo

 

25 luglio (UPI) - Facebook ha annunciato un accordo di 5 miliardi di dollari con la Federal Trade Commission (FTC) degli Stati Uniti per porre fine all'indagine della FTC sulla fuga di informazioni su 87 milioni di utenti di Facebook.

 

Lo stesso giorno, Facebook ha riportato i risultati del secondo trimestre per l'anno fiscale 2019.Il fatturato pubblicitario di Facebook nel secondo trimestre è stato di 16,624 miliardi di dollari, in crescita del 28% rispetto all'anno precedente, secondo la società.L'utile netto è stato pari a 2,616 miliardi di euro, in calo del 49% rispetto all'anno precedenteLe entrate della pubblicità mobile di Facebook hanno rappresentato circa il 94% del fatturato pubblicitario totale nel secondo trimestre, in aumento del 3% rispetto a circa il 91% del secondo trimestre 2018.

 


Le azioni di Facebook sono salite dell'1,14 per cento a 204,66 dollari, dandogli una capitalizzazione di mercato di 584,2 miliardi di dollari.

 

In una conference call, il presidente ha osservato che Nel secondo trimestre Facebook ha registrato buoni risultati, con performance di mercato stabili nei paesi sviluppati e in aumento nei paesi in via di sviluppo.

 

In termini di dimensioni degli utenti, la base di utenti live giornaliera di Facebook a giugno 2019 è stata di 1,59 miliardi, in aumento dell'8% rispetto al 30 giugno 2019, Facebook aveva 2,41 miliardi di utenti live, in aumento dell'8% rispetto a un anno prima, battendo le aspettative degli analisti.

 

Ma riferendosi all'attività pubblicitaria di Facebook, che è la principale fonte di entrate, il Sig.

 


Il regolamento generale sulla protezione dei dati (GDPR) dell'UE, che impone alle aziende di raccogliere e utilizzare i dati degli utenti solo con il loro permesso, è stato costretto a ridurre l'accuratezza del targeting pubblicitario di Facebook e l'impatto sulle entrate pubblicitarie di Facebook.

 

Inoltre, le norme californiane sulla privacy dei consumatori, che diventeranno effettive il 1o gennaio 2020, impongono controlli più severi sul modo in cui le aziende raccolgono e utilizzano i dati. Le entrate pubblicitarie di Facebook possono essere influenzate a lungo termine, man mano che la consapevolezza della privacy dei consumatori cresce e il mondo aumenta la sua spinta per le leggi sulla privacy.

 

Oltre al divieto di Facebook su Microsoft e Sony di accedere ai dati degli utenti di Facebook in base all'accordo di regolamento dell'FTC con Facebook, l'FTC richiede anche a Facebook di mantenere restrizioni più severe sulle app di terze parti e di eseguire regolarmente la scansione delle password non crittografate. ed evitare di utilizzare i numeri di telefono ottenuti per motivi di sicurezza per la pubblicità. Facebook ha detto che l'accordo avrebbe fondamentalmente trasformato il modo in cui funziona Facebook, il che potrebbe avere un impatto sul business pubblicitario di Facebook.

 



In termini di cambiamenti della piattaforma, ha affermato che sono stati principalmente i sistemi operativi e le modifiche alle politiche sulla privacy che avrebbero avuto un impatto sulle valutazioni e sugli obiettivi aziendali.

 

Nel corso dell'ultimo anno, ad esempio, Facebook ha modificato gli algoritmi lontano dalla distribuzione dei contenuti, raccomandando più informazioni sulla famiglia, sugli amici e più informazioni aziendali e sul marchio agli utenti nello streaming. Il cambiamento dell'algoritmo di Facebook non favorisce le campagne di brand marketing e influenzerà anche le entrate pubblicitarie di Facebook.

 


Infine, cambiamenti nei prodotti della società, violazione dei dati di analisi di Cambridge, facebook per prestare maggiore attenzione alla protezione della privacy, questi fattori hanno causato l'azienda ad affrontare alcune delle difficoltà. Ad esempio, Facebook aggiorna costantemente la funzione Perché sono vedo questo annuncio per aiutare gli utenti a capire quali informazioni e dati vengono utilizzati dagli annunci, gli utenti possono bloccare gli inserzionisti che non piacciono, rimuovere i dati mirati e altro ancora.

 

Attività pubblicitaria video o nuovi punti di crescita per Facebook?


Da agosto 2017, Facebook ha lanciato due prodotti video separati, Facebook Watch e IGTV, e con l'aumento mensile delle registrazioni live, entrambe le piattaforme accelereranno il cashing in e l'aumento delle entrate pubblicitarie di Facebook.

 

Alla conferenza sugli utili, i dirigenti di Facebook hanno detto che avrebbero diversificato la loro attività di pubblicità video per attirare rapidamente l'attenzione degli utenti, colpire temi e mostrare i punti di vendita dei prodotti attraverso la pubblicità mobile creativa. Il marketing video di Facebook è stato un successo, con McDonald's che ha scattato una story line su Facebook e Instagram per lanciare annunci e sementi video nel mercato britannico, promuovere prodotti in edizione limitata e aumentare il business del 20%.

 

Sulla scia dello scandalo dei dati Cambridge Analytica nel 2018, le autorità di regolamentazione hanno intensificato la regolamentazione del gigante tecnologico, Facebook ha dovuto aggiornare i suoi prodotti e cambiare la sua piattaforma per abbracciare il cambiamento, influenzando il suo business pubblicitario, e Facebook ha scelto di accelerare il processo di incasso in annunci video e trovare nuovi punti di crescita. Affrontare un contesto normativo instabile.

 

Vertice CE 2019

3o vertice transfrontaliero sull'esportazione e il commercio elettronico

Ci vediamo il 27 agosto Shenzhen

Clicca sull'app per vedere di più